Le Sculture LEGO di Nathan Sawaya – Vedo il Mondo in Rettangoli – LEGO Master Builder

Le Sculture LEGO di di Nathan Sawaya - Vedo il Mondo in Rettangoli - LEGO Master Builder

Le Sculture LEGO di di Nathan Sawaya – Vedo il Mondo in Rettangoli

Nathan Sawaya è il primo artista contemporaneo a portare LEGO, il giocattolo più popolare al mondo, nel mondo dell’arte come mezzo di espressione. I suoi lavori, realizzati ossessivamente e minuziosamente, affascinano gli spettatori per la loro bellezza e giocosità. La sua capacità di trasformare i mattoncini LEGO in figure interessanti, la devozione alla scala, la perfezione del colore e la concettualizzazione dell’azione della materia gli consentono di elevare un giocattolo di base allo status di arte. Sin dalla sua prima mostra personale, le opere di Sawaya hanno attirato l’attenzione dei critici d’arte e dei novizi della cultura pop. Le sue opere sono state esposte in importanti istituti d’arte di tutto il mondo e ospitate nelle collezioni di importanti collezionisti, privati e pubblici.


Le Sculture LEGO di di Nathan Sawaya - Ritratto Donna

Le Sculture LEGO di di Nathan Sawaya - Lady Gaga

Le sue sculture uniche e la famosa mostra itinerante, “THE ART OF THE BRICK“, continuano ad ispirare la creatività e a battere i record di presenze a livello globale. Nathan Sawaya ha ricevuto numerosi premi e onorificenze, riconoscendo le sue opere d’arte e le sue conquiste culturali. Nel 2014, con la convinzione che “l’Arte non è facoltativa“, Sawaya ha fondato la “Art Revolution Foundation“, allo scopo di rendere l’arte una priorità nelle nostre scuole e nelle nostre case. È stato relatore presso Google Zeitgeist, TEDx, Yahoo! e alla Clinton Library. Sawaya ha frequentato la New York University e ha lavorato come avvocato aziendale a New York City prima di seguire il suo sogno di essere un artista e lavorare esclusivamente con LEGO.


Le Sculture LEGO di di Nathan Sawaya - THE ART OF THE BRICK

Sawaya vive e lavora tra i suoi due studi a New York City e Los Angeles. Nathan Sawaya ha conquistato una posizione di rilievo nel mondo dell’arte contemporanea e ha creato una nuova dimensione fondendo Pop Art e Surrealismo in modi impressionanti e rivoluzionari. La sua arte consiste nel giocare con il materiale, il colore, il movimento, la luce e la prospettiva. Nathan Sawaya è nato a Colville, Washington ed è cresciuto a Veneta, nell’Oregon. Ha frequentato la New York University. Sin dalla sua prima mostra personale, le opere d’arte di Sawaya hanno attirato l’attenzione dei critici d’arte e degli appassionati di cultura pop.


Le Sculture LEGO di di Nathan Sawaya - Wonder WomanWonder Woman

Nathan ha sbalordito i colleghi quando ha lasciato il suo lavoro da avvocato per giocare a tempo pieno con i LEGO. Ora tutti, da Lady Gaga a Barack Obama, sono suoi fan. Nathan Sawaya descrive il suo mattoncino LEGO preferito, con gli occhi lucenti e un sorriso al solo pensiero. Ma non è un bambino che mostra con orgoglio un giocattolo amato. È un ex avvocato aziendale di 43 anni ed è alto più di un metro e ottanta. Il mattoncino su cui sta evangelizzando è una piccola piastra con presa 1×2 con un perno al centro della sua sommità. Lo chiama un “Jumper“. “Conosci il gergo LEGO?” Chiede, sembrando in preda ad un crollo di nervi quando scuoto la testa.


Le Sculture LEGO di di Nathan Sawaya - Italia nel Mondo

Ha solo un perno invece di due e ti consente di fare ancora più dettagli. Ma in generale, mi concentro sui pezzi rettangolari.Sawaya è uno dei 40 (2020) Master Model Builders del Mondo, dopo aver lasciato il suo lavoro presso uno studio legale di New York quando aveva 32 anni per dedicarsi alle costruzioni LEGO a tempo pieno. Le sue opere più sorprendenti includono un busto di uomo che si strappa il petto con mattoncini che si rovesciano, chiamato Yellow, uno scheletro di T-Rex a grandezza naturale, un modello del Brooklyn Bridge lungo 2 metri e varie repliche di dipinti famosi, tra cui la Gioconda, ed l’Urlo di Edvard Munch.


Le Sculture LEGO di di Nathan Sawaya - T-Rex

Le sue ultime costruzioni consistono in una serie di supereroi DC Comics, tra cui Supermen inespressivi che volano, mantelle che si increspano realisticamente e una Batmobile a grandezza naturale con batwings luccicanti. A parte il suo entusiasmo fanciullesco, lo stesso Sawaya assomiglia a un cattivo dei fumetti, una figura massiccia vestita di nero dalla cima ai piedi, con un lungo soprabito nero, occhi penetranti e folti capelli scuri. All’età di trent’anni, quando era avvocato, tornava a casa dopo una dura giornata di lavoro e faceva qualcosa di creativo: disegnare, dipingere, scolpire con argilla e filo. Presto iniziò a sperimentare LEGO, costruendo modelli a partire da set che aveva in giro per casa.


Le Sculture LEGO di di Nathan Sawaya - Superman Vola

Suo figlio, che ora ha 17 anni, non è mai stato particolarmente interessato a giocarci da solo. “Alla fine ho fatto la scelta di lasciare lo studio legale alle spalle e diventare un artista a tempo pieno che gioca con i giocattoli“, dice raggiante. La sua famiglia era solidale, i suoi colleghi gelosi e i suoi capi confusi, ma non passò molto tempo prima che Sawaya trovasse successo come Artista LEGO. Ha tenuto mostre del suo lavoro in tutti i continenti tranne l’Antartide e ha conquistato alcuni fan di alto profilo. Quando era presidente degli Stati Uniti, Barack Obama ha posato per una delle sue installazioni, uomini monocromatici a grandezza naturale seduti su panchine a Washington, e Bill Clinton ha una scultura nel suo ufficio, così come Lady Gaga in un video musicale.


Le Sculture LEGO di di Nathan Sawaya - Superman in Posa

Questa è la magia dei LEGO“, dice della sua popolarità. “In un certo senso è diventato un linguaggio universale“. Lo status di Master Builder di Sawaya significa che può comperare tutti i suoi mattoncini direttamente da LEGO alla rinfusa, cosa impossibile per noi civili LEGO. All’inizio comprava set nei negozi di giocattoli e su eBay, ora può inviare e-mail chiedendo 500.000 mattoncini rossi 2×4, diciamo, e LEGO glieli spedisce su pallet di legno. Ha sei milioni di mattoncini a portata di mano nel suo studio a Los Angeles. “Milioni di ogni colore, forma e dimensione“, afferma. “E sono tutti organizzati per forma e colore“. Lavora per ore alla volta nel suo studio, con i suoi cani ubbidientemente ai suoi piedi, in quella che descrive come una “trance“.


Le Sculture LEGO di di Nathan Sawaya - Uomo nel Muro

Crea progetti su speciale “carta per mattoncini” come la carta millimetrata, ma a volte costruisce liberamente dalla sua immaginazione. “Vedo spesso il mondo in rettangoli“, dice, e talvolta sogna persino in mattoncini. Proprio come fanno i bambini con i set LEGO, fa semplicemente schioccare i mattoncini insieme, anche se tampona con la colla tra i mattoncini, il che triplica il tempo necessario. Lo descrive come “terapeutico“, ma dice che commettere un errore può essere “straziante“, può perdere giorni e settimane di lavoro alla volta. “A volte posso iniziare a mettere in discussione le mie scelte nella vita“, sorride. Sawaya ha affrontato lo snobbismo del mondo dell’arte quando ha iniziato ad avvicinarsi alle gallerie come artista LEGO. “Oh, sono macchine, camion e piccoli castelli?” Fu la risposta.


Le Sculture LEGO di di Nathan Sawaya - Cartiglio Egizio

Sente che ora è un mezzo più accettato. “Rende l’arte accessibile“, afferma. E nel farlo, democratizza un pò il mondo dell’arte. Permette alle persone di relazionarsi con l’arte. Tutti hanno fatto schioccare un paio di mattoncini assieme ad un certo punto, ogni bambino ha giocato un pò con i LEGO. “Come artista, il mio ruolo è ispirare. E quale modo migliore per farlo se non attraverso un mezzo che tutti conoscono? Se qualcuno vede una statua di marmo, può apprezzarla, ma pochissime persone hanno il marmo a casa, e può sgretolarsi“. La prima creazione di LEGO che Sawaya ricorda di aver realizzato era una casetta, quando gli fu dato per la prima volta il giocattolo all’età di cinque anni. Ha quindi creato una città che è cresciuta fino a 10 metri quadrati.


Le Sculture LEGO di di Nathan Sawaya - Batmobile

Quando aveva dieci anni, era alla disperata ricerca di un cane. I suoi genitori si rifiutarono, quindi distrusse tutte le sue costruzioni e si creò un suo cagnolino a grandezza naturale in LEGO. “Naturalmente era molto colorato e molto curato“, afferma. “Ma è stato in quel momento, quando mi sono reso conto che non dovevo costruire per forza quello che vedevo nella parte anteriore della scatola. Può essere quello che voglio


Ho lasciato la mia carriera in legge per diventare un Artista LEGO


Incontra Nathan Sawaya, Artista LEGO e Master Builder


Quella è l’arte: Artista LEGO Nathan Sawaya


Nathan Sawaya – L’Arte del Mattone


Nathan Sawaya – L’Arte del Mattone: DC Comics


Le Sculture LEGO di di Nathan Sawaya, fa parte della Pagina, ARTE LEGO.


Diventa un LEGO Master Builder!

Homepage del Blog LEGO Sito della LEGO®

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...